Saluto del Sindaco
 

La sete di conoscenza e la voglia di imparare non hanno età. Affermazioni che ben esprimono lo spirito con cui tanti collegnesi si avvicinano ogni anno ai corsi della nostra Unitre.
Un’esperienza che da 28 anni si ripete, coniugando mirabilmente cultura e voglia di socializzare, con una straordinaria capacità di creare nuovi legami e costruire qualcosa di unico nel panorama dell’associazionismo cittadino.
Un grazie particolare va quindi a tutti coloro – direttivo, docenti, volontari e gli studenti – che mantengono viva e rinnovano continuamente questa bella e lunga storia. Fulcro di tale lavoro un’offerta formativa di approfondimento storico e di confronto sui temi di attualità, fatta di viaggi studio e conferenze, sempre varia, capace di attrarre nuovi curiosi e fidelizzare gli appassionati frequentatori.
Tutti in classe, allora e buon lavoro per l’Anno Accademico 2018/2019.
 
Il Sindaco
Francesco Casciano 


Saluto del Presidente

 

L'Università della Terza Età di Collegno è ormai giunta al suo 28° anno di attività.
Il desiderio di apprendere nuovi argomenti o di approfondirli è sintomatico di un bisogno di cultura di chi, ora libero da impegni di lavoro o di famiglia, ha maggiore tempo disponibile.
La funzione socializzatrice viene completata dal trovarsi insieme oltre che nei corsi, dalla partecipazione alle gite, alle visite museali, ai concerti e alle feste conviviali organizzate dall'Unitre.
L'entusiasmo e la dedizione degli organizzatori e dei docenti uniti alla voglia di imparare degli allievi, che ringrazio di tutto cuore, costituiscono una realtà estremamente positiva in un contesto che lo è assai meno.
Stare insieme, costruire insieme, condividere insieme è ringiovanire insieme.
Per cui un cordiale saluto a tutti voi: allievi, collaboratori, direttivo e docenti che ringrazio infinitamente per aver scelto la nostra associazione e per la vostra volontaria dedizione e assiduità.
Quest'anno sono state rinnovate le cariche sociali, ma il gruppo del direttivo che da molti anni a questa parte, opera per un buon e funzionale andamento, è rimasto nella sostanza lo stesso, a garanzia di un proseguimento lineare delle nostre attività, integrato da due nuovi consiglieri, che certamente apporteranno un nuovo entusiasmo.
La direzione corsi passa a Raimondo Masala, le cui competenze nei diversi ruoli sono accertate.
Silvana Monagheddu ne sarà la Vice Direttrice, in quanto, per problemi famigliari, non potrà più garantire l'assidua frequenza indispensabile del ruolo; ma la cui presenza ed i preziosi consigli non mancheranno nei momenti più essenziali.
La segretaria è Lina Fusiello, eletta dal Consiglio Direttivo per la indispensabile competenza che tale carica prevede, e con l'approvazione unanime dell'assemblea dei Soci.
A tutti l'augurio che il nuovo Anno Accademico sia foriero di soddisfazioni e crescita personale per tutti.
Un ringraziamento al Sindaco e all'Amministrazione Comunale che da sempre ci sostengono e apprezzano quanto da noi fatto per la cittadinanza collegnese, e da parte mia la gratitudine e l'orgoglio per il conferimento della Onorificenza di Cittadina Benemerita per l'attività svolta all'Unitre, che condivido con voi tutti, in quanto la vostra partecipazione, collaborazione e entusiasmo ha contribuito alla crescita di questa associazione.
Insieme abbiamo dimostrato l'importanza della cultura per combattere la violenza, della storia per evitare gli errori del passato, della collaborazione, ed abbiamo coltivato quei valori determinanti per una società civile: rispetto per le istituzioni, per il prossimo, per l'ambiente, educazione, senso della giustizia e onestà.
Ancora grazie a tutti e Buon Anno Accademico 2018-2019
 
Il Presidente
Rosanna Dogliani

***********************************************************************
Poesia di Rossana Giorgetti Pesaro

I tesori ritrovati

In un mondo ch'oggi esalta
L'Apparire e il Consumismo,
Noi siam quelli che cerchiamo
I valori dell'Essenza:
Esser sani nei principi
E s'intende anche nel corpo
Esser utili ed attivi
Nella nostra società
Essere pronti a ricoprire
Ruoli ,anche se gravosi
Esser atti a figurare
Ma giammai a prevaricare
Esser pronti a criticare
Ma anche ad esser criticati
Esser atti a stare Insieme
Senza alcuna distinzione
Esser vigili ed attenti
Alle varie aspettative
Ed infine Essere fieri
Della nostra bell'Italia
Che non ha nessuna colpa
Se qualcuno dei suoi figli
Si comporta in malo modo!!


 
 
 
 
 
  Site Map