Arte medievale in Piemonte

Docente: Prof.ssa Elena SETTE OTERI

Il Castello della Manta: proprietà del FAI che ne ha cura, ubicato nelle colline di Manta in provincia di Cuneo, la sua apertura risale al 1420. La decorazione pittorica si offre nella sua dimensione romanico-gotica alla vista degli storici dell'arte e ai visitatori, nella continuità della sua storia stratificata che vede protagonisti i Marchesi di Saluzzo, prendendo ispirazione dal romanzo cortese "Le Livre du Chevalier Errant" di Tommaso III di Saluzzo.
L'antico Battistero paleocristiano: costituisce il più antico monumento cristiano di Novara il cui interesse si incentra nell'aspetto architettonico strutturale (pianta centrale, con perimetro di forma ottagonale) a rimarcare l'importanza della geometria nell'arte. Fu edificato per iniziativa dei primi Vescovi e le maestranze dovettero venire da Milano, allora Capitale dell'Impero. Importanti gli affreschi eseguiti dal Maestro dell'Apocalisse sul tamburo della cupola; interessante la divisione dello spazio in quattro strisce sovrapposte di eguale misura.
Momenti e motivi dell'arte in Piemonte: Acqui - storia e arte.
L'attività didattica si articolerà in otto lezioni più una dedicata alla visita programmata su indicazione degli iscritti al corso.

 
Calendario delle lezioni Martedì A
Orario 15,00 - 17,00 (8 lezioni)
Ottobre 12-26
Novembre 9-23
Gennaio 2022 /18
Febbraio 1-15
Marzo 1
 
 
 
  Site Map